Siamo aperti tutto il mese di Agosto! Alcune consegne potrebbero subire dei ritardi per via di eventuali problemi di disponibilità dei corrieri.

Scarpe antinfortunistiche: cosa sono, perché indossarle e quali scegliere?

Pubblicato il 20 dicembre 2018 in Sicurezza sul Lavoro

Lavoro in tutta sicurezza e comodità con le scarpe antinfortunistiche U Power, Blåkläder e Fervi

Dispositivi di protezione individuale: le scarpe antinfortunistiche

In ambito lavorativo, ma anche domestico, sportivo e ludico, prendono il nome di dpi (dispositivi di protezione individuale) tutti quei prodotti necessari alla tutela della persona, che ne fruisce per la propria sicurezza e salute.
In questo articolo approfondiremo l’ambito dei dpi scarpe antinfortunistiche, ovvero tutte le calzature indispensabili e obbligatorie per svolgere determinate mansioni. Spiegheremo perché sono importanti sia dal punto di vista dei danni che possono essere causati da una mancata adozione delle misure protettive, sia in ottica legislativa (in cosa incorre il datore di lavoro che non le fa rispettare).

Il termine scarpe antinfortunistiche viene utilizzato in modo generico per riferirsi anche a  scarponi, stivali e ciabatte utilizzati in ambito di prevenzione. Ferramenta Vanoli ne offre una vasta gamma: consultando il nostro catalogo online, nella sezione dedicata a dispositivi di protezione individuale scarpe, troverete prodotti di altissima qualità, dei migliori brand.

Perché sono importanti le scarpe antinfortunistiche?

Il decreto legge 81/08 è la normativa che riguarda la sicurezza sul lavoro, in vigore attualmente in Italia. Si compone di una raccolta di articoli, commi ed allegati e riassume, riformandole, tutte le normative precedenti; in questo modo il decreto risulta adeguato al sistema organizzativo del mondo del lavoro odierno.

L’obbligo scarpe antinfortunistiche: i casi di specifica necessità

L’allegato VIII del decreto citato sopra, definisce quali sono i casi in cui è richiesta una protezione ai piedi, e cioè le situazioni “in cui esistono specifici pericoli di ustioni, di causticazione, di punture o di schiacciamento”. Spetterà in ogni caso al datore di lavoro, previa consulenza del RSPP, valutare con precisione caso per caso. Le categorie di lavoratori che sicuramente necessitano di scarpe antinfortunistiche sono gli operai, così come i magazzinieri, ma anche infermieri e artigiani.

Per quanto riguarda le scarpe antinfortunistiche un problema non da poco è la loro rigidità, necessaria per garantire la massima sicurezza. È importante scegliere modelli comodi per evitare l’insorgere di un trauma al piede per il solo fatto di aver indossato una calzatura di scarsa qualità.

Le scarpe antinfortunistiche “basiche” servono principalmente ad evitare schiacciamento piede e urti accidentali. Le scarpe dotate di suola imperforabile, invece, sono progettate per proteggere la pianta del piede, in situazioni lavorative svolte su suoli pericolosi o in presenza di chiodi ed elementi perforanti.

Esistono infine scarpe antinfortunistiche con intersuola termoisolante (obbligatorie per i lavoratori che svolgono la propria attività su suolo molto freddo) e scarpe a slacciamento rapido per limitare i danni da introduzione accidentale di masse incandescenti.

scarpe-antinfortunistiche-materiale-incandescente

 

Migliori marche di scarpe antinfortunistiche: U Power, Blåkläder Italia e Fervi

La scelta di scarpe antinfortunistiche adeguate consente di evitare male ai piedi oltre a garantire sicurezza e protezione in una situazione di rischio; chi si trova a dover svolgere il proprio lavoro interamente o per buona parte del tempo in piedi, necessita ovviamente di calzature comode e adeguate. Ecco perché prima dell'acquisto bisogna verificarne le caratteristiche e soprattutto accertarsi dell’autenticità di queste ultime.
La certificazione dei requisiti di sicurezza delle calzature si trova impressa all’interno delle stesse, ad esempio nella linguetta. Da qui si possono ricavare informazioni su taglia, produttore, codice articolo, data di fabbricazione, marchio CE e codice della normativa.

Altre variabili da prendere in considerazione sono l’eccessiva sudorazione del piede e i danni da sfregamento, dovuti proprio alla robustezza dei materiali. Ecco perché è consigliabile l’utilizzo di calze in grado di assorbire l’umidità interna alla calzatura.

Nel nostro catalogo trovate solo scarpe antinfortunistiche di alta qualità; il nostro consiglio sono le scarpe antinfortunistiche U Power, prodotte con tecnologie all’avanguardia e progettate nel segno del design made in Italy. La filosofia del brand è quella di rendere ottimali le condizioni lavorative delle persone, per una sempre migliore vivibilità e, di conseguenza, qualità della produzione.

scarpe-antinfortunistiche-u-power-alte
Scarpe antinfortunistiche U Power alte, in pelle scamosciata con puntale in alluminio.

scarpa-antinfortunistica-savana

Scarpe antinfortunistiche U Power in pelle old style, idrorepellente.

Ferramenta Vanoli è anche rivenditore Blåkläder Italia, un brand che punta molto all’attenzione per il dettaglio e quindi alla massima rifinitura di cuciture e assemblaggio.

scarponcino-antinfortunistico-blaklader-nero

Scarpe antinfortunistiche scarponcino, Blåkläder.

Se invece state cercando un rivenditore scarpe antinfortunistiche Fervi, da Vanoli potete trovare alcuni modelli di scarpe e scarponi davvero performanti.

Altri articoli