Luigi Bormioli Mixology Cocktails: bicchieri per l'arte della miscelazione

Pubblicato il 09 dicembre 2020 in Cucina

Scoprite tutti gli eccezionali prodotti della linea Mixology Luigi Bormioli, disponibili nel nostro catalogo: potrete stupire clienti e ospiti con spettacolari preparazioni.

Dall’innovazione Luigi Bormioli nasce Mixology, la linea dedicata al Barware & Cocktail making, rivolta sia ai professionisti che cercano una strumentazione di elevata qualità, che a chiunque voglia sperimentare l’arte del Mixology a casa propria. Del resto, “gli strumenti sono indispensabili quanto l’abilità del barman per creare un momento di magia”: è questa la prospettiva di Yuri Gelmini, Head Barman del Surfer’s Den di Milano, nonché Mixologist futurista, grazie al quale nasce questa straordinaria collaborazione che dà vita alla linea.
Tanto il professionista quanto il barman casalingo, grazie a questa collezione dedicata possono finalmente sperimentare la propria creatività potendo contare su prodotti dalla massima resa, realizzati grazie agli accorgimenti tecnici di Yuri Gelmini e ai suoi studi sul campo, oltre che alla sua personalissima abilità.

In questo articolo presentiamo gli strumenti indispensabili per un barman Mixologist, sottolineando e caratteristiche qualitative che i prodotti Luigi Bormioli Mixology garantiscono a ciascun utilizzatore. Infine, alcune sapienti creazioni di Yuri Gelmini, ricette di cocktail iconici presentati attraverso gli straordinari prodotti della linea Mixology e realizzati appositamente per il catalogo Luigi Bormioli.

mixology-bormioli-luigi-yuri-gelmini
 

L’arte del Mixology secondo Yuri Gelmini

L’Head Barman del Surfer’s Den ha le idee molto chiare: per stimolare la curiosità e rendere ogni creazione speciale, il segreto è l’utilizzo di ingredienti con cui ancora nessuno ha scelto di sperimentare nella creazione dei cocktail. Questo permette di legare il mondo della cucina, con i suoi sapori e aromi, a quello del Mixology.

L’essenza del Mixology è nella preparazione, che deve avvenire sotto gli occhi del cliente, o dell’ospite, per stabilire un’aura di magia. Torna tutto all’abilità del barman e alla qualità degli strumenti che sceglie di utilizzare per le proprie preparazioni. Per questo la scelta degli strumenti è di particolare importanza per questo tipo di arte. Altrettanto importante è il momento del servizio e quindi l’impiego del bicchiere perfetto e più idoneo a rendere la creazione spettacolare.
Da qui la necessità imprescindibile di Yuri: una linea di bicchieri studiata per donare brillantezza ai cocktail, per comunicare preziosità e impreziosire il lavoro del barman con un tocco di design e originalità.

mixology-bormioli-luigi-collezione
 

Mixology Luigi Bormioli: l’esclusività del vetro

È dalla filosofia Luigi Bormioli che Yuri si lascia ispirare, una filosofia che vede nella ricerca continua e nel cambiamento la vera crescita ed opportunità per superare i propri limiti, che sono esclusivamente mentali. È questo che garantisce lunga vita ad un’azienda.

Yuri Gelmini, conquistato da questo pensiero, sceglie di intraprendere questo viaggio insieme a Luigi Bormioli, al fine di arricchire il mondo del Mixology. Un mondo esplorato sia dai professionisti che dagli intraprendenti barman casalinghi.

Quali sono le pregevoli caratteristiche dei bicchieri della linea Mixology Luigi Bormioli?
Sicuramente la qualità risiede nel materiale innovativo studiato appositamente per la presentazione di queste preparazioni. In particolare, il vetro dei bicchieri della linea Mixology è:

  • Vetro sonoro superiore high-tech
  • Ultra clear: eccezionalmente trasparente e brillante (oltre 4000 lavaggi industriali per il vetro SON.hyx® e oltre 2000 per il vetro SPARKX®)
  • Robusto: estremamente resistente alla rottura

Tra i trattamenti innovativi del vetro, i bicchieri della linea Mixology presentano un trattamento antiabrasione sullo stelo dei calici: si tratta di un processo brevettato che conferisce ulteriore resistenza alle abrasioni e che garantisce un aumento della resistenza alle rotture del 140%.

mixology-bormioli-luigi-authentica
 

Kit e linea Mixology Luigi Bormioli

Imprescindibile per i barman casalinghi che si avvicinano a quest’arte, ma anche per i professionisti che scelgono per la prima volta l’assortimento Luigi Bormioli Mixology è il set 5 pezzi del Barware & Cocktail Making Equipment, che contiene:

mixology-bormioli-luigi-elixir

Tra i calici più amati della linea, includiamo il C497 Nick&Nora, ideale proprio per la preparazione dell’omonimo drink (la classica versione 3 a 1 del Martini).

Ingredienti: Bombay Dry 5cl, Noilly Prat 1,5 cl, 2 olive

Yuri Gelmini, per la preparazione, suggerisce come prima mossa di raffreddare il mixing glass ed in seguito di versare gli ingredienti e mescolare. Il consiglio è di servire in coppa ghiacciata e di guarnire il cocktail con olive.

mixology-bormioli-luigi-nick-e-nora

Altro calice molto apprezzato è il C211 Martini, utilizzabile per la preparazione del Golden Tie, il Martini Cocktail dal raffinato charme dorato, grazie alla magica aggiunta dello zafferano.

Ingredienti: Gin allo Zafferano 6 cl, Noilly Prat Dry 1 cl, Salamoia di olive 1 barspoon, 1 oliva

La procedura, approvata da Yuri, vede come primo passo il raffreddamento del mixing glass, seguito dall’aggiunta degli ingredienti e dalla miscelazione. Il tutto deve poi essere versato in un bicchiere Martini, guarnito con un’oliva.

mixology-bormioli-luigi-golden-tie

Un cocktail che può essere servito in un bicchiere tipo old fashioned come il PM1056 Diamante D.O.F., è il Giunco Odorato, un nome che richiama subito la famosa foresta di bamboo di Kyoto come confermano gli ingredienti che lo compongono.

Ingredienti: Sakè 5cl, St. Germain 2,5 cl, Liquore di bamboo 2,5 cl, Drops bitter al sedano, Succo di limone fresco 1cl, Top di acqua naturale, Guarnizione aneto fresco

Le preziose indicazioni di Yuri Gelmini prevedono il consueto raffreddamento del mixing glass, l’eliminazione dell’acqua in eccesso, l’aggiunta di tutti gli ingredienti ad eccezione dell’acqua naturale. Segue la miscelazione, per una durata di 15 secondi, e la filtrazione di tutto il contenuto nel bicchiere, colmo di ghiaccio. Si procede poi con l’aggiunta dell’acqua e con la guarnizione di aneto fresco.

mixology-bormioli-luigi-giunco-odorato

Infine, proponiamo la ricetta del Martini cocktail Ape Vigorosa, che può essere servito nel calice bartender. Si tratta di una neo-polibibita nata dall’amore di Yuri per i prodotti italiani.

Ingredienti: Grappa Barricata 5cl, Liquore di Achillea Palent 1,5 cl, Biancosarti 1,5 cl, Vermouth storico Cocchi, 1,5 cl, Miele in Favo, Guarnizione 2 spruzzate di propoli.

La procedura suggerita da Yuri consiste nel mescolare gli ingredienti direttamente nel mixing glass, da filtrare poi nella coppetta cocktail. Segue l’aggiunta del miele in Favo, che deve essere fatta tramite uno stecchino. Si guarnisce il tutto tramite la vaporizzazione del propoli nell’aria.

mixology-bormioli-luigi-ape-vigorosa

Scoprite tutti gli eccezionali prodotti della linea Mixology Luigi Bormioli disponibili nel nostro catalogo: potrete stupire clienti e ospiti con spettacolari preparazioni.

Altri articoli